Dare parole alla Parola!

Dare parole alla Parola!

Il filosofo Mounier scriveva che ๐‘™โ€™๐‘ข๐‘œ๐‘š๐‘œ ๐‘’ฬ€ ๐‘–๐‘™ ๐‘™๐‘ข๐‘œ๐‘”๐‘œ ๐‘‘๐‘œ๐‘ฃ๐‘’ ๐‘™โ€™๐‘’๐‘ ๐‘ ๐‘’๐‘Ÿ๐‘’ ๐‘ ๐‘– ๐‘“๐‘Ž ๐‘๐‘Ž๐‘Ÿ๐‘œ๐‘™๐‘Ž.

Le parole, dunque, sono un grande dono, chiedono una responsabilitร  attenta, una vigilanza sapiente.

Abbiamo bisogno di bellezza nei nostri linguaggi; di far risaltare il bene che, silenzioso, attraversa le nostre cittร  e le nostre comunitร .
Attraverso le parole, tutti cerchiamo di dare forma e senso a quanto ci circonda; con le parole, costruiamo le storie della nostra vita; abbiamo fame di pane e di parole. L’uomo รจ un essere narrante che scrive racconti e di essi si arricchisce per divenire sempre piรน se stesso.
Cercatori di senso e di significati, dalle storie navighiamo verso la Storia; diamo le nostre parole alla Parola.

Per tutto questo, ispirati da quanto proposto dal Centro nazionale per le vocazioni, a partire dalla I domenica di Avvento, caricheremo sul questo sito e sui social ad esso collegati, contributi ed approfondimenti (biblici, antropologici ed artistici) su ciascuna di queste parole: ๐˜€๐—ผ๐—ด๐—ป๐—ผ, ๐—น๐—ฒ๐—ด๐—ฎ๐—บ๐—ฒ, ๐—ฑ๐—ผ๐—ป๐—ผ, ๐—ฟ๐—ฒ๐—ฎ๐—น๐˜๐—ฎฬ€, ๐—ฐ๐˜‚๐˜€๐˜๐—ผ๐—ฑ๐—ถ๐—ฎ, ๐—–๐—ต๐—ถ๐—ฒ๐˜€๐—ฎ, ๐—ฐ๐—ผ๐—ฟ๐—ฎ๐—ด๐—ด๐—ถ๐—ผ.

Abbiamo chiesto ad amici ed amiche del CRV, in Puglia e nel resto d’Italia, di accompagnarci in un percorso di riscoperta del valore delle parole, fiduciosi che questo materiale, offerto a tutti, possa sostenere ed aiutare il compito di ciascuno.